Visualizzazioni totali delle visite sul blog "Mitrokhin" dalla sua nascita: 08 Novembre 2007

Vota il mio blog...

siti migliori

Il 4 Dicembre 2016, al Referendum Costituzionale, cosa voterai?

Classifica settimanale delle news piu' lette sul blog Mitrokhin...

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

News del blog in email...

Translator (Translate blog entries in your language!)

Post in evidenza

Guy Fawkes e il grande complotto di Londra del 5 Novembre 1605...

Ritratto di Guy Fawkes (Trelleek) Guy Fawkes ( York , 13 aprile 1570 – Londra , 31 gennaio 1606 ) è stato un militare inglese . N...

mercoledì 19 ottobre 2011

La Sinistra Italiana, fallito il tentativo di far cadere il Governo con il voto di sfiducia in Parlamento, tenta ora di creare caos e clima di tensioni sociali e politiche, con la sicura "collaborazione" segreta di una parte della Magistratura e delle Forze dell'Ordine da sempre vicine all'area Progressista del Centro-Sinistra che sono ostili ai Governi guidati dal Centro-Destra, in particolar modo dal Premier Berlusconi! Una parte di questi organismi Istituzionali potrebbe "favorire" la nascita di questa nuova strategia della tensione in salsa moderna, per tentare di far cadere in anticipo l'attuale Governo Italiano e influenzare l'elettorato per fare trionfare il Partito Democratico ed i suoi satelliti alle prossime elezioni Parlamentari! Ora vi spiego il come e il perchè...

Roma (Italia) - Oramai come tutti sappiamo, quella che doveva essere una grande giornata a livello planetario, la giornata mondiale degli indignati, delle classi sociali più povere che grazie alla nuova crisi economica iniziata nel 2008 e non ancora conclusa, ci costringe a fare sacrifici su sacrifici, con milioni di persone che hanno perso la casa, il lavoro e la speranza di un futuro certo e migliore, è stata rovinata da un manipolo di scalmanati, migliaia di giovani e meno giovani tutti mascherati e vestiti di nero, meglio conosciuti da più di 10 anni con il famigerato nome di "black bloc"! 
Questi giovani che si dichiarano anarchico-insurezzionalisti, professano il loro credo a favore del popolo più povero, lottano contro le società capitaliste, difendono i lavoratori, odiano lo stato e le istituzioni ecclesiastiche, dicono di lottare per un mondo migliore.
La domanda dunque sorge spontanea, lottare per un mondo migliore certo, ma per quale mondo e migliore di che cosa?
Dopo le devastazioni che hanno messo a ferro e fuoco tutto il centro storico della Capitale Italiana, (unico caso "NON A CASO" tra l'altro in quanto in tutte le Città del mondo la giornata degli Indignati è andata benissimo, con intere famiglie che hanno manifestato pacificamente), con soli 12 arrestati e qualche fermo, si capisce benissimo per quale "finto" mondo migliore questi simpatici "MAN IN BLACK" assetati di sangue ci vogliono propinare; analizziamo prima di tutto un fatto, da settimane in rete tra i vari social network, blog e siti di ogni specie si sono intravisti messaggi molto minacciosi che già rendevano bene l'idea delle reali intenzioni di alcuni Indignati che di pacifico non avevano proprio nulla, dunque dov'era e che cosa ha fatto la Polizia Postale? Perchè non si sono prese misure cautelative? Soprattutto come mai le Forze dell'Ordine si sono trovate a sostenere ed affrontare quella situazione di emergenza come se fossero state impreparate a ciò che poteva accadere? Questa è la prima anomalia che mi ha fatto riflettere sul fatto che all'interno delle Forze dell'Ordine e della Magistratura Italiana, molto propbabilmente esiste una "costola" deviata, segreta ed indipendente ostile all'attuale maggioranza politica che governa la Repubblica e che invece applaude e guarda con simpatia alla compaggine del Centro-Sinistra capeggiata dal Partito Democratico di Bersani.
Primo obiettivo di questa "costola" è ovviamente quello di mettere i bastoni tra le ruote all'attuale Governo Berlusconi, cercare di minarne la credibilità agli occhi dei cittadini e dell'opinione pubblica mondiale, cercare soprattutto di fargli calare drasticamente l'indice di gradimento tra tutto l'elettorato Italiano in modo tale poi da favorire e facilitare la vittoria del Centro-Sinistra e dei suoi satelliti alle prossime elezioni politiche.
Obbiettivo non facile certo, ma non impossibile, tuttavia la giornata di Sabato 15 Ottobre 2011 ha dato lo spunto e l'occasione giusta per agire in tal senso, visto e considerato che l'ennesimo tentativo di far cadere il Governo Berlusconi in Parlamento con il voto di sfiducia è di nuovo fallito miseramente.
In ogni caso torniamo come si diceva, al fantastico mondo migliore per cui questi "black bloc" stanno lottando, sfasciando le Chiese e i luoghi di culto, distruggendo le vetrine e i negozi dei poveri commercianti che sono tra i primi a soffrire delle cause della crisi economica, dando fuoco alle macchine degli operai che vorrebbero difendere sì ma solo a parole, imbrattando i muri secolari e le statue antiche della Capitale denotando una scarsa sensibilità per l'arte e la cultura, picchiando o tentando di picchiare chi in quella giornata stava lavorando per permettere a tutti di manifestare pacificamente e democraticamente, ovvero i poliziotti semplici ed i carabinieri, i finanzieri, i pompieri ed i vigili urbani che nulla hanno a che fare con i veri responsabili della crisi finanziaria e della povertà nel Mondo.
Troppo facile spaccare la vetrina di una banca, sfasciare un bancomat, tirare sassi alla polizia, dopo tutto questo caos infine i "MAN IN BLACK" assetati di sangue e vendetta che cosa propongono? NULLA! Il loro credo in realtà è di facciata, il loro ideale è tutto fumo e niente arrosto, fumo delle macchine degli operai e disoccupati che bruciano, distruzione e confusione, terrore e tensione, caos...loro sono gli esecutori materiali di chi vuole il caos, di chi vuole incutere timore...loro sono l'esercito dei benpensanti della Sinistra Italiana capeggiata da Vendola, Bersani, Pisapia e tutta l'allegra brigata anti-Berlusconiana che da anni cercano di scalfirne il potere.
Ecco chi sono in realtà i "black bloc": figli di papà, papà di Sinistra ovvio, studiano quasi tutti in Università Private di lusso o in costosissimi Campus stranieri, quasi tutti non lavorano ma non perchè non trovano impiego, bensì perchè non ne hanno bisogno, odiano tutto ciò che è al di là della Sinistra, dal Centro alla Destra, da Berlusconi che è il  male assoluto a ciò che sa di "borghese di destra"! 
Figli di "borghesi di Sinistra", appunto, giustificano la loro pura violenza sub-urbana che è vero teppismo sotto la motivazione di un ideale rivoluzionario e anarchico, ma in realtà non porta a niente e da nessuna parte.
Coltivati sotto un decennio di odio anti-Berlusconismo, come piccoli robot programmati, eseguono anche indirettamente quello che è il più grande sogno e obbiettivo di tutta la Sinistra Italiana: AFFOSSARE DEFINITIVAMENTE Berlusconi estromettendolo fuori da tutti i giochi di potere e di politica!
Così è stato per la giornata di Sabato 15 Ottobre 2011, a Roma, il clima di odio fomentato in tutti questi ultimi anni da certa Sinistra Italiana aiutata dalla "costola" Progressista della Magistratura e delle Forze dell'Ordine, ha purtroppo per noi dato i suoi primi frutti acerbi!
Non a caso appunto, nessuno ha cercato di prendere serie misure cautelative molto prima di quel Sabato pur sapendo, qualcuno ha dato ordine ai manifestanti di camminare nonostante al loro interno sfilavano già compatti i "MAN IN BLACK" con i loro caschi neri indossati, le loro maglie nere, i loro zaini neri, le loro spranghe alla mano! Perchè non si è impedito ai manifestanti pacifici di proseguire se prima non si sarebbero sbarazzati di quell'esercito in nero? Per legge si dovrebbero vietare le manifestazioni a volto coperto! 
Un caso poi divertente è stato l'arresto di Fabrizio Filippi, soprannominato "Er Pelliccia", quel ragazzo 24enne tutto ciccia, brufoli e riccioli biondi, di famiglia benestante, studente presso un Università privata a Roma, col padre Banchiere (Che strana cosa: le banche sono da sempre le prime acerrime nemiche numero uno dei "black bloc"!) e madre insegnante, di famiglia borghese appunto, come si diceva prima, arrestato perchè colto in flagrante dalle telecamere mentre "GIOCAVA ALLA GUERRA" con un estintore in mano, insieme alla sua "lugubre" brigata di giovani incapucciati con caschi neri e foulard.
Il "gioco alla guerra", il nuovo clima di tensione abilmente manovrato con i fili dai burattinai, amici e sostenitori della Sinistra Italiana che comandano all'interno delle Istituzioni Repubblicane, è appena cominciato, obbiettivo numero unoDEMOLIRE DEFINITIVAMENTE SILVIO BERLUSCONI COME UOMO POLITICO E COME UOMO IMPRENDITORE! 
Chi ci perde in ogni caso, è sempre e solo il popolo Italiano, con i suoi disoccupati sempre più disoccupati, con i poveri sempre più poveri, con gli stipendi sempre più magri e il portafogli sempre più vuoto!
Alexander Mitrokhin




Nessun commento:

ITALIA-CINA

ITALIA-CINA
PER L'ALLEANZA, LA COOPERAZIONE, L'AMICIZIA E LA COLLABORAZIONE TRA' LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA POPOLARE CINESE!!!