Visualizzazioni totali delle visite sul blog "Mitrokhin" dalla sua nascita: 08 Novembre 2007

Vota il mio blog...

siti migliori

Il 4 Dicembre 2016, al Referendum Costituzionale, cosa voterai?

Classifica settimanale delle news piu' lette sul blog Mitrokhin...

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

News del blog in email...

Translator (Translate blog entries in your language!)

Post in evidenza

Guy Fawkes e il grande complotto di Londra del 5 Novembre 1605...

Ritratto di Guy Fawkes (Trelleek) Guy Fawkes ( York , 13 aprile 1570 – Londra , 31 gennaio 1606 ) è stato un militare inglese . N...

domenica 6 novembre 2011

ALLUVIONE A GENOVA: UN DRAMMA PREANNUNCIATO!



Genova - La città continua a vivere nella paura dell’alluvione che nei giorni scorsi ha devastato la città provocando sei morti. Il pericolo non è ancora rientrato e l’allerta resta di livello 2, il massimo grado di emergenza. La protezione civile ha infatti deciso di prolungarne la durata fino a quando non rientrerà completamente il pericolo di nuovi allagamenti e di nuove esondazioni.
La preoccupazione maggiore deriva dal fatto che le precipitazioni su Genova dovrebbero continuare ancora per le prossime 48 ore, e dunque nella popolazione e nelle istituzioni c’è massima prudenza. La Protezione civile invita a non uscire di casa, e nel caso di abitazioni al piano terra, di non rischiare trasferendosi se possibile ai piani più alti. Il traffico è ancora in tilt, e dunque l’utilizzo delle auto deve essere ridotto al minimo, anche per favorire l’eventuale passaggio dei mezzi di soccorso.
Ma se Genova inizia lentamente a tornare alla normalità, pur mantenendo alto il livello di guardia, è Torino e il Piemonte a tremare per la possibile piena del Po che fa sempre più paura e che potrebbe manifestarsi oggi 6 novembre.
Immediata da parte del sindaco Piero Fassino la decisione di chiudere i cimiteri e le attività vicino le sponde del Po. Sono già 1.4000 le persone evacuate nelle quattro province della Liguria. Il torrente Bormida è esondato, e una frana mette a rischio l’incolumità degli abitanti di Borghetto Vara, nell’entroterra.
Intanto a Genova si continua a spalare fango, anche se le piogge di sabato hanno dato tregua rispetto a quelle devastanti di venerdì.
Berlusconi: “È terribile assistere impotenti alla tv al dramma di Genova che ha coinvolto così tante persone. Ma le parole servono a poco. Vediamo se ci sarà modo di intervenire per evitare che ciò che è successo non possa succedere più in futuro. È evidente che si è costruito là dove non si doveva costruire!”

Fonte: http://www.dottorsalute.info

Nessun commento:

ITALIA-CINA

ITALIA-CINA
PER L'ALLEANZA, LA COOPERAZIONE, L'AMICIZIA E LA COLLABORAZIONE TRA' LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA POPOLARE CINESE!!!