Visualizzazioni totali delle visite sul blog "Mitrokhin" dalla sua nascita: 08 Novembre 2007

Vota il mio blog...

siti migliori

Il 4 Dicembre 2016, al Referendum Costituzionale, cosa voterai?

Classifica settimanale delle news piu' lette sul blog Mitrokhin...

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

News del blog in email...

Translator (Translate blog entries in your language!)

Post in evidenza

Guy Fawkes e il grande complotto di Londra del 5 Novembre 1605...

Ritratto di Guy Fawkes (Trelleek) Guy Fawkes ( York , 13 aprile 1570 – Londra , 31 gennaio 1606 ) è stato un militare inglese . N...

domenica 6 novembre 2011

Genova - Venerdì 4 Novembre 2011 - Un'alluvione annunciata...



GENOVA  -  La prevista massa d’acqua sulla Liguria sembra essersi concentrata nella mattinata su Genova. Numerose le situazioni di emergenza, strade trasformati in fiumi, Bisagno in piena ed esondato (GUARDA VIDEO), allagamenti a Busalla.
Una situazione in continua evoluzione. Le previsioni per la serata parlano di un intensificarsi dei fenomeni. Massima allerta anche in Piemonte, dove il momento più critico è atteso questa notte, e sul Nord Est. Da non sottovalutare anche gli effetti della perturbazione su Toscana e centro Italia.
ORE 23.00: La partita Genoa-Inter di domenica prossima e’ stata annullata. La sfida che doveva andare in scena a Marassi non sara’ disputata dopo la tragedia che ha colpito il capoluogo ligure.
ORE 22.30: ***Sono 100 gli sfollati almeno in queste ore per l’ondata di maltempo a Genova. Il comitato di Protezione Civile in serata ha vietato la circolazione delle auto private in tutta Genova. Sin dalle prime ore del mattino e per tutti il tempo sino a quando non sara’ proclamato ufficialmente il cessato allarme.***
ORE 22.10: La Prefettura di Genova precisa: le vittime dell’alluvione sono 6. Il giovane di 21 anni dato per morto sino a pochi minuti fa, infatti, e’ vivo ed e’ in buone condizioni.
ORE 22.00: ***La pioggia sembra dare un po’ di tregua alla citta’ di Genova. Un violento scroscio si e’ registrato poco dopo le 19.00. Ma l’ondata di maltempo non e’ finita. Tanto che la Protezione Civile ha lanciato l’appello perché si resti ai piani alti degli edifici per essere al sicuro.***
ORE 21.40: ***Tra le vittime c’è una giovane mamma albanese travolta dall’onda insieme alle due figlie (Gialissa e Gioia) che sono morte con lei quando l’acqua le ha raggiunte all’interno dell’androne di un palazzo in via Torreggiano. Ha perso la vita anche un ragazzino di 21 anni, una 19 enne che erandre strada mentre andava a prendere il fratello a scuola. Ha perso la vita una edicolante di 50 anni travolta dall’onda di piena all’interno del suo chiosco. E’ morta anche una 40 enne.***
ORE 21.00: ***L’ultimo aggiornamento delle vittime parla di nuovo di 7 morti. Tra questi ci sono anche due bambini.***
ORE 20.00: ***Allerta anche a La Spezia: accesi i semafori rossi della Protezione Civile, l’imperativo è quello di rifugiarsi ai piani alti delle case.***
ORE 19.45: C’è ancora incertezza sul numero di vittime: la salma di un giovane di 21 anni, la settimana contata fino ad ora, sarebbe stata portata all’obitorio del San Martino. Non è tuttavia chiaro se il giovane sia morto a causa dell’alluvione o per altre cause.
ORE 19.30: Ricomincia a piovere a Genova. Ci sono anche forti raffiche di vento.
ORE 19.15: A Ponente oltre alle piogge anche il rischio mareggiate: attenzione ad Albisole e Savona.
ORE 19.00: Sindaco di Genova: “È stato uno tsunami. Una cosa mai vista a Genova”.
ORE 18.55: Evacuati due palazzi in via Fereggiano. Circa un centinaio di persone sono state allontanate dalle loro abitazioni in via precauzionale.
ORE 18.50: Il popolo del web si mobilità per Genova: creata su Google maps la mappa interattiva dell’alluvione.
ORE 18.45: Viabilità in tilt in tutta la Liguria. Fare attenzione alle gallerie in autostrada, potrebbero non essere illuminate.
ORE 18.40: Si temono nuovi allagamenti in zona Foce: l’invito è di salire ai piani alti delle case.
ORE 18.35: I vigili del fuoco continuano a cercare dispersi in via Fereggiano: pare che manchi all’appello una bambina.
ORE 18.30: La rete si mobilita per Genova: si chiede ai possessori di rete wi-fi in città di togliere le password di protezione per facilitare le comunicazioni.
ORE 18.25: “Il ragazzino gridava “c’è la mamma c’è la mamma” ma io non la vedevo più, non ho potuto fare nient’altro. Sono riuscito a tirare fuori lui e un anziano, che tra l’altro conosco. Ma gli altri non si vedevano più”. Sono le parole, drammatiche, di Francesco Plateroti, residente in via Fereggiano, che è riuscito a salvare due persone.
ORE 18.20: *** A GENOVA DOMANI LE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO SARANNO CHIUSE***
ORE 18.15: L’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale Liguria (Arpal) ha esteso l’allerta 2 in Liguria fino alle 12 di domenica. Per tutto il fine settimana ci potrebbero essere fenomeni molto intensi e duraturi, con picchi superiori a 100 millimetri di pioggia all’ora.
ORE 18.10: La pioggia si sposta a Ponente, comincia a piovere in modo intenso a Borghetto Vara, già colpito dall’alluvione della settimana scorsa.
ORE 18.05: Riaperto il casello di Genova Pegli sulla A10. Rimane ancora chiuso Genova Est sulla A12.
ORE 18: A Genova si cerca ancora un disperso. A renderlo noto il vicecomandante dei vigili del fuoco di Genova. Le operazioni si concentrano nella zona di via Fereggiano.
ORE 17.55: Il numero di emergenza del Comune di Genova per segnalare emergenze e problemi è 800177797.
ORE 17.50: Aeroporto Cristoforo Colombo: voli dirottati a Pisa, Torino, Malpensa.
ORE 17.45: Gli ospedali di Genova, a quanto sembra, è tutto regolare. Al San Martino c’è stato un black out ma la situazione si è regolarizzata.
ORE 17.40: Viabilità: fortemente sconsigliato mettersi in viaggio. Autostrade in tilt, chiuse le uscite di Genova Est sulla A12 e Genova Pegli sulla A10. GUARDA IL VIDEO.
ORE 17.35: Reso noto il nome di una delle vittime: si tratterebbe di Daila Stresa, 28 anni, albanese. La donna sarebbe morta con i suoi bambini nell’androne di un palazzo nella zona di via Ferreggiano, travolta dagli scooter trascinati dall’acqua. Un uomo avrebbe cercato di salvare uno dei bambini ma il piccolo era già morto.
ORE 17.30: A Roma comitato operativo della Protezione civile per il maltempo in tutta Italia. Allerta meteo anche in Emilia-Romagna, Toscana, Nord Est e venti forti in Lazio e sul centro Italia.
ORE 17.20: Ancora la Vincenzi: “D’ora in poi Allerta 2 deve significare che non ci deve essere nessuno in strada, nessuno in macchina”. “Siamo come in guerra quando scatta allarme due scappare dai primi piani e togliersi dalla strada”.
ORE 17.15: Il Sindaco di Genova Marta Vincenzi: “alcune situazioni di rischio sono autoprodotte”, da giorni comunicazioni di allerta 2. “Bisogna che capiamo che non c’è modo di prevenirla se non con dei comportamenti ancora più attenti”.
ORE 17.10: Le previsioni del tempo di domani in Liguria sono peggiori di quelle odierne: in Piemonte brusche intensificazioni domani sera, in Veneto allerta da stasera a domani sera.
ORE 17.05: Una frana si è abbattuta sulla via Donghi: il traffico è interrotto.
ORE 17.00: Il sindaco di Genova Marta Vincenzi: “È una tragedia terribile. Io non mi sento di dare la colpa a nessuno. Il Fereggiano era un fiume di sicurezza su cui da tempo si era attivata l’attenzione della Protezione civile e del presidente della Regione. Sono stati fatti lavori dal Comune, tutto sulla base del piano di bacino”.
ORE 16.55: Comunicazioni difficili a Genova: la città è tagliata in due dalle strade diventate torrenti, telefoni e comunicazioni web vanno a singhiozzo. Altoparlanti trasmettono le informazioni ai cittadini.
ORE 16.50: Allerta anche per il torrente Chiaravagna, a Sestri Ponente. A monte è già ingrossato dopo mezz’ora di pioggia. GUARDA IL VIDEO.
ORE 16.45: Continua a salire il numero delle vittime: sarebbero 7. Il dato è confermato anche dal Comune. Si tratterebbe di 4 adulti e 3 bambini, una di soli pochi mesi.
ORE 16.40: Iniziano già le polemiche per la gestione dell’emergenza: le scuole a Genova questa mattina sono rimaste aperte e alcuni studenti sono rimasti intrappolati ai piani alti degli edifici. Domani le scuole rimarranno chiuse tutto il giorno.
ORE 16.35: ***Previste altre ondate di piena alle 18-18.30: i fiumi a rischio sono il Bisagno e il suo affluente, il Ferreggiano.*** Si teme una piena ancora peggiore di quella registrata questa mattina.
ORE 16.30: La perturbazione si sta spostando verso il Ponente, nelle stesse zone già colpite dall’alluvione di fine ottobre. Forti perturbazioni interesseranno la Liguria anche per tutta la giornata di domani. Allerta maltempo in tutto il nord Italia: oltre al Piemonte dichiarata l’allerta di rischio idrogeologico anche per il Veneto.
ORE 16.20: Salgono a 6 le vittime dell’alluvione: per ora si tratterebbe di due donne e almeno 3 bambini. Tra le vittime ci sarebbe una donna albanese di 28 anni che sarebbe la madre di alcuni dei bambini deceduti. I dispersi sarebbero 3.
ORE 16.05: ***PIENA DEL BISAGNO ATTESA TRA 10 MINUTI***
ORE 15.47: Sarebbe salito a 5 il numero dei morti a causa dell’alluvione: oltre alla donna schiacciata dalle auto sarebbero stati trovati i corpi di 3 bambini che si erano rifugiati in uno scantinato. Tutte le vittime sono della zona di Ferreggiano. La notizia è stata confermata dal sindaco di Genova.
ORE 15.20: Sarebbe stato trovato morto anche un bambino: si tratterebbe del corpo di uno dei dispersi.
ORE 15.18: Domani rimarranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado in tutto il comune di Genova.
ORE 15.00 ***PROTEZIONE CIVILE: SALIRE A PIANI ALTI CASE***
“Soprattutto in Val Bisagno, chiudere i negozi e salire ai piani alti”: questo l’appello del Sindaco Marta Vincenzi. Una situazione definita “gravissima”. “Si raccomanda la massima prudenza: non uscire di casa, salire ai piani alti degli edifici, chiudere negozi e non prendere la macchina per nessun motivo”.
ORE 14.53: Fuga di gas in via Ferreggiano: nella zona si avverte un forte odore di gas, si sta provvedendo alla chiusura delle dorsali.
ORE 14.40 – Una donna ha perso la vita in via Ferreggiano nell’alluvione che sta colpendo Genova. Secondo le prime informazioni è rimasta schiacciata dalle auto travolte dalla piena. Ci sarebbero anche 4 dispersi tra i quali una mamma e due bambini.

Fonte: http://www.youreporternews.it

Nessun commento:

ITALIA-CINA

ITALIA-CINA
PER L'ALLEANZA, LA COOPERAZIONE, L'AMICIZIA E LA COLLABORAZIONE TRA' LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA POPOLARE CINESE!!!