Visualizzazioni totali delle visite sul blog "Mitrokhin" dalla sua nascita: 08 Novembre 2007

Vota il mio blog...

siti migliori

Il 4 Dicembre 2016, al Referendum Costituzionale, cosa voterai?

Classifica settimanale delle news piu' lette sul blog Mitrokhin...

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

News del blog in email...

Translator (Translate blog entries in your language!)

Post in evidenza

Guy Fawkes e il grande complotto di Londra del 5 Novembre 1605...

Ritratto di Guy Fawkes (Trelleek) Guy Fawkes ( York , 13 aprile 1570 – Londra , 31 gennaio 1606 ) è stato un militare inglese . N...

mercoledì 14 dicembre 2011

Firenze, sparatoria al mercato: 2 morti tra la folla!

"Il killer ha colpito 2 venditori ambulanti senegalesi e poi si è ucciso: si tratta di un estremista di destra!"

Firenze - (Italia) - Far West in pieno centro a Firenze dove un uomo ha aperto il fuoco in un mercato, uccidendo sul colpo due venditori ambulanti senegalesi, prima di rivolgere l’arma verso se stesso: il killer è un 50enne pistoiese, Gianluca Casseri, che secondo i primi accertamenti delle forze dell’ordine era vicino agli ambienti di estrema destra di casa Pound, aveva un regolare porto d’armi e una pistola regolarmente denunciata (probabilmente la stessa con cui ha ucciso i due senegalesi, ferendone altri tre). Quella di ieri mattina, secondo i testimoni, sarebbe stata una vera e propria esecuzione, forse scatenata dal litigio con uno dei venditori ambulanti: il killer non era armato, ma dopo il diverbio si allontana per andare a prendere la pistola. Al suo ritorno in piazza Dalmazia, dove era in corso il mercato cittadino, estrae l’arma e fa fuoco uccidendo Samb Modou, 40 anni, e Diop Mor, 54 anni. Poi si allontana, mentre i passanti impauriti scappano e qualcuno cerca di riprendere la scena con il cellulare. L’edicolante della piazza prova a fermarlo, ma viene minacciato con la pistola. Immediatamente scatta l’allarme e le forze dell’ordine si mettono sulle sue tracce; sentendosi accerchiato spara ancora, colpendo altri senegalesi. Sconvolto dall’accaduto anche il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che ha parlato di «barbaro assassinio» e «si è fatto interprete del diffuso sentimento di ripudio di ogni predicazione e manifestazione di violenza razzista e xenofoba».

http://www.essenzialeonline.it
 
 
 

Nessun commento:

ITALIA-CINA

ITALIA-CINA
PER L'ALLEANZA, LA COOPERAZIONE, L'AMICIZIA E LA COLLABORAZIONE TRA' LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA POPOLARE CINESE!!!