Visualizzazioni totali delle visite sul blog "Mitrokhin" dalla sua nascita: 08 Novembre 2007

Vota il mio blog...

siti migliori

Il 4 Dicembre 2016, al Referendum Costituzionale, cosa voterai?

Classifica settimanale delle news piu' lette sul blog Mitrokhin...

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

News del blog in email...

Translator (Translate blog entries in your language!)

Post in evidenza

Guy Fawkes e il grande complotto di Londra del 5 Novembre 1605...

Ritratto di Guy Fawkes (Trelleek) Guy Fawkes ( York , 13 aprile 1570 – Londra , 31 gennaio 1606 ) è stato un militare inglese . N...

mercoledì 28 dicembre 2011

북한, 눈 속에서 김정일의 장례식 - Il funerale di Kim Jong-Il in diretta...

video


Il ritratto del

Il ritratto del "caro leader" nel corteo funebre
Pyongyang, 28-12-2011

La Corea del Nord celebra i funerali di stato di Kim Jong Il, il "Caro leader" morto il 17 dicembre scorso a causa di un infarto. Due giorni di lutto e di cerimonia funebre che ha avuto inizio nella piazza del Kumsusan Memorial Palace, nel centro della capitale. La tv di stato - riproposta in occidente dala CNN - trasmette immagini di schiere di soldati impettiti e lacrimanti nel gelo di Pyongyang.
Pyongyang è deserta, ma c'è una folla enorme lungo i 40 chilometri del percorso previsto. La bara, coperta da una bandiera rossa, viene trasportata sul tetto di una limousine nera, sopra un cuscino di fiori bianchi. Subito dietro, un'altra auto reca il ritratto del leader. Tutto intorno: donne e uomini in lacrime a testimoniare la tristezza nazionale e lo smarrimento ufficiale.
Memorie sovietiche: Vero o falso che sia - e a vent'anni dalla fine dell'URSS - questi funerali di stato con obbligo di pianto rimandano ad altre tragiche farse ufficiali, con le nomenklature schierate per l'estremo saluto. Eppure - tolto il sentimento di fastidio che in molti provano dinnanzi all'esposizione di un dolore obbligato - c'è dell'altro, dietro alle lacrime nordcoreane.
I pianti ufficiali, le donne disperate, gli uomini che non riescono a darsi un contegno nei loro modesti abiti di tutti i giorni, le assemblee inondate dalle lacrime... sembra un viaggio nel tempo, molto più in là delle sfilate moscovite. Sembra piuttosto di ritornare alla pira che arse il cadavere di Patroclo: intorno al fuoco le uniche lacrime sincere furono quelle di Achille. E chissà chi piange davvero la scomparsa del "caro leader", nel gelo nordcoreano.

Fonte: http://www.rainews24.rai.it/

Nessun commento:

ITALIA-CINA

ITALIA-CINA
PER L'ALLEANZA, LA COOPERAZIONE, L'AMICIZIA E LA COLLABORAZIONE TRA' LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA POPOLARE CINESE!!!