Visualizzazioni totali delle visite sul blog "Mitrokhin" dalla sua nascita: 08 Novembre 2007

Vota il mio blog...

siti migliori

Il 4 Dicembre 2016, al Referendum Costituzionale, cosa voterai?

Classifica settimanale delle news piu' lette sul blog Mitrokhin...

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

News del blog in email...

Translator (Translate blog entries in your language!)

Post in evidenza

Guy Fawkes e il grande complotto di Londra del 5 Novembre 1605...

Ritratto di Guy Fawkes (Trelleek) Guy Fawkes ( York , 13 aprile 1570 – Londra , 31 gennaio 1606 ) è stato un militare inglese . N...

sabato 26 gennaio 2013

Gianfranco Fini, Pier Ferdinando Casini, Mario Monti: lo strano "trio" della politica Italiana, un'ex Demo-Cristiano, un'ex-Missino, un'ex-Professore in quota Goldman Sachs in odore acre di ambienti Massonici legati all'alta Finanza! Tre uomini in netta contraddizione tra loro e tra loro stessi, che si venderebbero l'anima al diavolo pur di salvare la loro posizione e la loro poltrona, tre uomini ex-traditori di ex-alleati e di loro stessi, tre uomini bugiardi fin dentro il loro midollo osseo, tre uomini assolutamente da evitare e da NON VOTARE, per il bene dell'Italia e di tutto il popolo onesto e lavoratore! Non date spazio in Parlamento e in Senato agli ex-avversari che ora sono alleati...avranno i voti solo dalle Lobby Massoniche e Finanziarie, la loro sarà ed è una politica falsa, farsata e di facciata!

MILANO - (Italia) – Svelata la lista Monti, lista unica per il Senato. Pier Ferdinando Casini è capolista in cinque regioni: Lazio, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Capolista in Toscana è Pietro Ichino, in Umbria Linda Lanzillotta. Due i cattolici capolista: Andrea Olivero (Piemonte) e Gianpiero Della Zuanna (Veneto). A loro va aggiunto Mario Giro della Comunità di Sant’Egidio, terzo in Campania. L’intero elenco dei candidati è stato pubblicato sul sito Agenda Monti (guarda tutti i candidati).
“Le liste le abbiamo già chiuse”: nel tardo pomeriggio di sabato era stato proprio Casini a informare i giornalisti del buon esito del vertice a Montecitorio con Mario Monti e Gianfranco Fini. “Abbiamo parlato di politica, come sempre. Siamo in campagna elettorale, come sapete”, ha aggiunto il leader dell’Udc.
All’incontro era presente anche il ministro per la Cooperazione internazionale Andrea Riccardi. Il nodo era la definizione della lista unica al Senato (in particolare i candidati della Puglia), ma una volta sistemato questo punto si è discusso della linea e del programma, come ha precisato lo stesso Riccardi: “È stata una conversazione ad ampio spettro, importante, con Fini e Casini”. Quello che ne è emerso, ha spiegato Riccardi, è “una prospettiva per il Paese, che sta nascendo, e la necessità di continuare l’opera riformatrice. Abbiamo parlato molto del Mezzogiorno e delle famiglie italiane”.
Monti è poi protagonista di una simpatica gaffe. Si è detto “non completamente d’accordo” con Antonio Funiciello, presidente dell’associazione Libertà Eguale, che aveva collocato Fassina, Vendola, Fini e Bocchino tra quanti hanno ostacolato le riforme: “Casini e Bocchino”, ha detto Monti, hanno costituito quella “componente che, forse per ragioni tattiche, ha creato meno problemi alle riforme iniziate e che hanno trovato limiti seri perchè conservatori da una parte e l’altra del parlamento hanno posto dei limiti”. Mentre su Vendola e Fassina: “Non l’ho potuto vedere all’opera in Parlamento, ma Fassina… Non è onorevole? Questo dimostra che i laureati alla Bocconi sanno far sentire la propria voce anche in quelle sedi in cui non sono presenti”.

Fonte: http://www.blitzquotidiano.it

LA STAMPA DEL 13 FEBBRAIO 2008:  "Casini vuole contare di più, ma c’è Fini sulla sua strada!" (Il leader di An Gianfranco Fini a Silvio Berlusconi: perché noi rinunciamo al simbolo e lui no? Riferendosi a Pier Ferdinando Casini!)

LA REPUBBLICA DEL 12 NOVEMBRE 2006: "Cdl, Casini polemico con Gianfranco Fini, "Gli sarei grato se mi rispettasse!"

IL GIORNALE DEL 23 DICEMBRE 2012: MARIO MONTI DICHIARA, "Non lo so ancora. Ma dentro di me qualcosa mi dice di no!" Il presidente del Consiglio Mario Monti affida a una chiacchierata con il fondatore di Repubblica Eugenio Scalfari i dubbi che non gli hanno ancora permesso di sciogliere la riserva sul suo futuro impegno in politica.  

NON VOTATE PER LA LISTA MONTI, NON VOTATE PER QUESTA FINTA LISTA CIVICA, NON VOTATE QUESTA LISTA MENZOGNERA!
QUESTO E' UN PARTITO DI FACCENDIERI E TRADITORI! HANNO CANDIDATO AMICI, PARENTI, FIGLI, NIPOTI E PRONIPOTI COSI' COME E' NEL LORO STILE, COSI' COM'E' NELLO STILE DI GIANFRANCO FINI - ELISABETTA TUGLIANI! (CASA DI MONTECARLO DOCET) RICORDATE BENE DI CIO' CHE HANNO FATTO IN PASSATO: HANNO TRADITO I LORO IDEALI ED HANNO PENSATO SOLO AI LORO INTERESSI PRIVATI, HANNO PENSATO SOLO A LORO STESSI ED AL LORO PORTAFOGLIO!

     Alexander Mitrokhin



Nessun commento:

ITALIA-CINA

ITALIA-CINA
PER L'ALLEANZA, LA COOPERAZIONE, L'AMICIZIA E LA COLLABORAZIONE TRA' LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA POPOLARE CINESE!!!