Visualizzazioni totali delle visite sul blog "Mitrokhin" dalla sua nascita: 08 Novembre 2007

Vota il mio blog...

siti migliori

Il 4 Dicembre 2016, al Referendum Costituzionale, cosa voterai?

Classifica settimanale delle news piu' lette sul blog Mitrokhin...

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

News del blog in email...

Translator (Translate blog entries in your language!)

Post in evidenza

Guy Fawkes e il grande complotto di Londra del 5 Novembre 1605...

Ritratto di Guy Fawkes (Trelleek) Guy Fawkes ( York , 13 aprile 1570 – Londra , 31 gennaio 1606 ) è stato un militare inglese . N...

martedì 31 maggio 2016

Lo spot razzista del detersivo cinese in cui un imbianchino nero viene messo in lavatrice: alla fine esce dalla lavatrice sbiancato e trasformato in un ragazzo di etnia Cinese!!! #razzismo #pregiudiziorazziale #spot #pubblicitàcinese #africa #cina

http://mp.weixin.qq.com/s?__biz=MjM5NDE1MDYyMQ==&mid=2651010914&idx=2&sn=362104221f68d804901ba4e92ef04b41&scene=1&srcid=0530gONgEKyWSHfoocTrr8Ze&from=singlemessage&isappinstalled=0#wechat_redirect
L’azienda che lo aveva divulgato, la Shanghai Leishang Comestics, si è scusata «Per aver ferito i sentimenti degli Africani!»

Clicca quì sopra per vedere lo spot integrale
#razzismo #pregiudiziorazziale #spot #pubblicitàcinese #africa #cina

CINA - Questo discutibile e divertente spot dà la sensazione a chi lo vede di déjà vu; e in effetti e identico ad un vecchio spot della Coloreria Italiana, in cui come qui l’uomo buttato in lavatrice ne esce come affascinante ragazzo desiderato dalla protagonista. Si è gridato allo scandalo perché l’uomo da lavare é nero e sporco e quello pulito è cinese. Per molti utenti online lo spot è stato bollato come razzista. È sempre più diffusa in Cina la moda di sbiancarsi la pelle o evitare di abbronzarsi percependo la pelle bianca come simbolo di bellezza. 
Lo spot del detersivo Qiaobi diventato virale per il suo contenuto razzista (un aitante imbianchino nero tutto sporco di vernice messo in lavatrice da una bella ragazza cinese ne esce trasformato in un più desiderabile cinese dal viso gentile) è stato ritirato. L’azienda che lo aveva divulgato, la Shanghai Leishang Comestics, si è scusata “per aver ferito i sentimenti degli africani” ma accusa i media di averne “amplificato” l’effetto. Rimane la sensazione di un razzismo legato al colore della pelle difficile da sradicare dalle abitudini mentali cinesi. 

Nessun commento:

ITALIA-CINA

ITALIA-CINA
PER L'ALLEANZA, LA COOPERAZIONE, L'AMICIZIA E LA COLLABORAZIONE TRA' LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA POPOLARE CINESE!!!