Visualizzazioni totali delle visite sul blog "Mitrokhin" dalla sua nascita: 08 Novembre 2007

Vota il mio blog...

siti migliori

Il 4 Dicembre 2016, al Referendum Costituzionale, cosa voterai?

Classifica settimanale delle news piu' lette sul blog Mitrokhin...

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

News del blog in email...

Translator (Translate blog entries in your language!)

Post in evidenza

Guy Fawkes e il grande complotto di Londra del 5 Novembre 1605...

Ritratto di Guy Fawkes (Trelleek) Guy Fawkes ( York , 13 aprile 1570 – Londra , 31 gennaio 1606 ) è stato un militare inglese . N...

lunedì 19 dicembre 2011

Tutto il popolo piange il leader scomparso...direttamente dalla TV ufficiale di Stato del Governo Nord-Coreano! Questa è la vera spontaneità di un intero popolo che apertamente e onestamente amava il suo Presidente!!! Da ammirare...

video

E' morto Kim Jong Il. Sparato missile a corto raggio!

Il "caro leader" ha avuto un attacco di cuore sabato, la morte resa noto solo oggi. Massima allerta in Corea del Sud. Kom Jong-un, terzogenito del leader nordcoreano designato successore.

E' morto Kim Jong Il. Sparato missile a corto raggio
Kim Jong Il

COREA DEL NORD - Il presidente nordcoreano Kim Jong Il è morto sabato notte per un attacco di cuore: lo ha reso noto oggi la televisione di Stato di Pyongyang. I funerali solenni del 'caro leader' saranno nella capitale nordcoreana il 28 dicembre prossimo, con il 'delfino' Kim Jong-un a capo del comitato per i funerali. Lo rende noto l'agenzia ufficiale, la Kcna.

IL COMUNICATO. Secondo un comunicato del partito comunista, Kim Jong-il è morto sabato durante un viaggio in treno, alle ore 8.30 del mattino, sfiancato dalla ''stanchezza fisica''.  Una giornalista della tv nordcoreana, vestita di scuro, ha dato oggi l'annuncio in lacrime della scomparsa del dittatore, all'età di 69 anni (o 70 secondo i registri sovietici). Kim era stato colpito ad agosto 2008 da un ictus e, pur tra molteplici voci sullo stato di salute, sembrava essersi ripreso, preparando il passaggio dei poteri al terzogenito Kim Jong-un.

SPARATO MISSILE A CORTO RAGGIO. In mattinata, la Corea del Nord ha effettuato test di missili a corto raggio nelle acque del orientali del mar del Giappone. Lo ha riferito la tv sudcoreana Ytn: la conferma del test balistico è giunta a poche ore dall'annuncio da parte della tv nordcoreana del decesso di Kim Jong-il. Il funzionario del governo di Seul, ha riferito la Yonhap, ha riferito dell'episodio precisando ''di non ritenere possa esserci un collegamento tra il test e la morte del leader''.

AMATO IN PATRIA, ODIATO ALL'ESTERO. Kim Jong Il era da diciassette anni alla guida in un Paese completamente isolato dal mondo, impoverito e contestato per il suo discusso programma nucleareAll'estero è però definito dittatore e nessun giornalista occidentale ha il permesso di varcare il confine della Corea del Nord. Stesso trattamento anche per le delegazioni straniere, che non saranno invitate al funerale.

COREA DEL SUD IN ALLERTA.
 Poche ore dopo l'annuncio, la Corea del Sud - ancora formalmente in guerra con la Corea del Nord - ha deciso lo stato di massima allerta delle forze armate. Lo rende noto l'agenzia Yonhap, secondo cui la Blue House, la presidenza sudcoreana, ha convocato ''d'urgenza'' il Consiglio di sicurezza nazionale.

CASA BIANCA INFORMATA. Anche il presidente americano Barack Obama è stato informato della morte di Kom Jong Il: il governo Usa sta monitorando la situazione. I funzionari americani sono in stretto contatto con gli alleati della Corea del Sud e del Giappone, ha aggiunto la Casa Bianca. "Noi rimaniamo impegnati alla stabilità della penisola coreana e alla libertà e sicurezza dei nostri alleati", ha detto il portavoce Jay Carney in un comunicato che ha anche riferito della telefonata tra il presidente degli Stati Uniti e quello della Corea del Sud, Lee Myung.

IN GIAPPONE RIUNIONE DI EMERGENZA. A Tokyo, riunione d'emergenza del governo dopo la notizia della notizia: il premier Yoshihiko Noda, ha disposto di tenere contatti ''serrati''' con Usa, Cina e Corea del Sud sulla vicenda, oltre che ad avviare ogni preparativo ''per fronteggiare'' gli scenari possibili.

CINA: DOLORE E CONDOGLIANZE. Anche da Pechino arrivano le condoglianze per la morte di Kom Jong-il: la Cina ha espresso ''dolore'' e presentato le proprie ''condoglianze'' al popolo nordcoreano: lo ha detto il portavoce del ministero degli Esteri, Ma Zhaoxu, in una dichiarazione riportata dall'agenzia Nuova Cina.

Fonte: http://www.tg1.rai.it
Monday, 19 December 2011Aggiornato:Monday, 19 December 2011, 12:57

Nessun commento:

ITALIA-CINA

ITALIA-CINA
PER L'ALLEANZA, LA COOPERAZIONE, L'AMICIZIA E LA COLLABORAZIONE TRA' LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA POPOLARE CINESE!!!